Sor­pre­sa Olsen, la ri­vin­ci­ta del­la nor­ma­li­tà

Corriere della Sera (Roma) - - DA PRIMA PAGINA - Gian­lu­ca Pia­cen­ti­ni

Non è Alis­son - e non lo sa­rà mai - ma Ro­bin Olsen sta con­vin­cen­do an­che i più scet­ti­ci e si sta (len­ta­men­te) pren­den­do le sue ri­vin­ci­te con la ma­glia del­la Ro­ma e con quel­la del­la Sve­zia. Pro­prio in na­zio­na­le, du­ran­te la pri­ma so­sta del cam­pio­na­to, più di un me­se fa, l’ex nu­me­ro uno del Co­pe­na­ghen ave­va ma­ni­fe­sta­to il suo ner­vo­si­smo, non ri­spon­den­do al­le do­man­de dei gior­na­li­sti sul pe­rio­do non felice che sta­va vi­ven­do in ma­glia gial­lo­ros­sa. Sem­pre con la Sve­zia, due gior­ni fa, è tor­na­to ad es­se­re pro­ta­go­ni­sta nel mat­ch con­tro la Rus­sia, con una gran­de pa­ra­ta nel fi­na­le su con­clu­sio­ne di Ku­z­jaev.

La fi­du­cia di Eu­se­bio Di Fran­ce­sco non è mai man­ca­ta - è l’uni­co ro­ma­ni­sta sem­pre pre­sen­te, con 900 mi­nu­ti in sta­gio­ne -, ma ser­vi­va qual­che se­gna­le per l’ester­no ed è ar­ri­va­to: man­te­ne­re la por­ta in­vio­la­ta in quat­tro del­le ul­ti­me cin­que ga­re tra cam­pio­na­to, Cham­pions e na­zio­na­le può aiu­ta­re a ri­tro­va­re la se­re­ni­tà.

Ro­bin si è da­to una ma­no da so­lo e un po’ lo ha aiu­ta­to la squa­dra: do­po i 30 ti­ri ri­ce­vu­ti a Ma­drid con­tro il Real (do­ve pe­ral­tro ha evi­ta­to che il passivo fos­se più pe­san­te) è co­min­cia­ta la ri­sa­li­ta. Ora la Ro­ma su­bi­sce me­no - Olsen è il no­no por­tie­re del­la Se­rie A per nu­me­ro di pa­ra­te - e i ri­sul­ta­ti si ve­do­no. Si sta am­bien­tan­do sem­pre di più e, per co­mu­ni­ca­re con i com­pa­gni, sta pren­den­do le­zio­ni di ita­lia­no. Lo aiu­ta il pre­pa­ra­to­re Sa­vo­ra­ni, che pri­ma del­lo sve­de­se ave­va mi­glio­ra­to sen­si­bil­men­te le pre­sta­zio­ni dei suoi pre­de­ces­so­ri Szc­ze­sny e Alis­son.

«Il pro­ble­ma di Olsen - il giudizio di Gio­van­ni Cer­vo­ne, nu­me­ro uno gial­lo­ros­so dal 1989 al 1997 è che vie­ne do­po un fe­no­me­no. All’ini­zio ha pa­ga­to lo scot­to, ma ora si sta ri­pren­den­do: ha un gran fi­si­co e tec­ni­ca­men­te sta mi­glio­ran­do con Sa­vo­ra­ni».

No­ti­zie dal­le na­zio­na­li: ba­ci e ab­brac­ci tra Cen­giz Under, in­se­ri­to dal Dai­ly Mail nel dream team de­gli Under 21 del­la se­rie A, e Edin Dze­ko do­po l’ami­che­vo­le tra Turchia e Bo­snia (0-0). A Tri­go­ria, in­ve­ce, si con­ti­nua a cor­re­re in vi­sta del mat­ch di sa­ba­to pros­sim, all’Olimpico, con­tro la Spal: Pa­sto­re ha svol­to la­vo­ro in­di­vi­dua­le in cam­po, so­lo pa­le­stra per De Ros­si e Ko­la­rov. Ver­ti­ce so­cie­ta­rio a Bo­ston nei pros­si­mi gior­ni: il d.g. Mau­ro Bal­dis­so­ni già par­ti­to per gli Usa.

Nu­me­ro 1 Ro­bin Olsen, 28 an­ni, por­tie­re del­la Ro­ma e del­la na­zio­na­le sve­de­se (25 pre­sen­ze)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.