Prio­ri­tà/1

Corriere della Sera - - PRIMO PIANO -

Mat­teo Ren­zi è pre­si­den­te del Con­si­glio dei mi­ni­stri dal 2014

Og­gi Ren­zi non met­te­rà sul ta­vo­lo le que­stio­ni che so­no sta­te fon­te di ten­sio­ne ne­gli ul­ti­mi me­si, co­me il ga­sdot­to Nord Stream tra Rus­sia e Ger­ma­nia, cri­ti­ca­to da Ro­ma

La que­stio­ne Tur­chia

Se­con­do il go­ver­no ita­lia­no l’av­ver­sa­rio co­mu­ne per Ro­ma e Ber­li­no in que­sto mo­men­to «è il po­pu­li­smo, ali­men­ta­to da una po­li­ti­ca eu­ro­pea mio­pe, tut­ta ba­sa­ta sul ri­go­re e l’au­ste­ri­tà» La con­di­zio­ne: i fon­di che l’Ita­lia da­rà al go­ver­no tur­co de­vo­no es­se­re svin­co­la­ti dal pat­to di Sta­bi­li­tà

que­sta ma­te­ria. La chiu­su­ra del­le fron­tie­re mes­sa in at­to da al­cu­ni Pae­si, e mi­nac­cia­ta da al­tri, im­pen­sie­ri­sce non po­co il pre­mier. Il ri­schio è che co­sì si ri­ver­si in Ita­lia una ma­rea di pro­fu­ghi e mi­gran­ti dal­la Li­bia e dal­la Si­ria: «Ci vuo­le più col­la­bo­ra­zio­ne, non ci si può ti­ra­re fuo­ri».

Sul­la que­stio­ne che più in­te­res­sa la can­cel­lie­ra in que­sto mo­men­to, e cioè quel­la de­gli aiu­ti al­la Tur­chia, il pre­si­den­te del Con­si­glio non in­ten­de sot­trar­si, pe­rò vuo­le ve­der­ci «chia­ro». I fon­di che l’Ita­lia da­rà al go­ver­no di Erdogan de­vo­no es­se­re svin­co­la­ti dal pat­to di sta­bi­li­tà. E su que­sto Ren­zi vuo­le dal­la Ger­ma­nia e dall’Eu­ro­pa pa­ro­le che non la­sci­no mar­gi­ne all’am­bi­gui­tà. È la con­di­zio­ne per­ché il no­stro Pae­se stan­zi quei fon­di.

Dun­que, il pre­si­den­te del Con­si­glio non si ac­cin­ge a uno scon­tro con la

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.