The­re­sa May in ul­ti­ma fi­la Co­me un’in­tru­sa al ver­ti­ce

Corriere della Sera - - DA PRIMA PAGINA - di Lui­gi Ip­po­li­to

Che ci fac­cio qui? De­ve es­ser­se­lo chie­sto The­re­sa May, la pre­mier bri­tan­ni­ca re­le­ga­ta in un an­go­lo dell’ul­ti­ma fi­la nel­la fo­to di grup­po al ver­ti­ce eu­ro­peo di Tal­linn, con la fac­cia spae­sa­ta di chi è ca­pi­ta­ta per sba­glio al­la fe­sta di un club di cui non fa par­te.

SE­GUE DAL­LA PRI­MA

La lea­der del Re­gno Uni­to se l’è svi­gna­ta al­la che­ti­chel­la dal sum­mit pri­ma an­co­ra del­la con­clu­sio­ne, sen­za nep­pu­re aspet­ta­re le con­fe­ren­ze stam­pa fi­na­li. Un’im­pres­sio­ne di di­sa­gio che si era già vi­sta qual­che me­se fa, quan­do in un’al­tra oc­ca­sio­ne uf­fi­cia­le i lea­der eu­ro­pei si ab­brac­cia­va­no e sba­ciuc­chia­va­no men­tre The­re­sa si guar­da­va at­tor­no con l’aria per­sa, sen­za nes­su­no che se la fi­las­se. Ma tant’è: Lon­dra fa an­co­ra for­mal­men­te par­te dell’Unio­ne Eu­ro­pea, per­ché l’usci­ta dal­le istituzioni Ue av­ver­rà so­lo al­la fi­ne di mar­zo del 2019, ma è già con­si­de­ra­ta un’ou­tsi­der. Al pun­to che The­re­sa May non par­te­ci­pa più al­le riu­nio­ni a 27 in cui si di­scu­te del­la Bre­xit. Tut­ta­via, an­che do­po il 2019 la Gran Bre­ta­gna re­ste­rà per un pe­rio­do di tran­si­zio­ne di due an­ni all’in­ter­no del mercato uni­co e dell’unio­ne do­ga­na­le: dun­que di fat­to per un po’ non cam­bie­rà nul­la. E non è det­to che quel­la tran­si­zio­ne non fi­ni­sca poi per al­lun­gar­si e pre­lu­de­re a un ri­pen­sa­men­to. So­prat­tut­to nel ca­so, non im­pro­ba­bi­le, di un ar­ri­vo al po­te­re dei la­bu­ri­sti.

I lea­der eu­ro­pei po­sa­no per la fo­to di grup­po al sum­mit di Tal­linn sul di­gi­ta­le: la pre­mier bri­tan­ni­ca The­re­sa May in ul­ti­ma fi­la

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.