Ca­glia­ri pa­dro­ne, non per Ra­stel­li

Il tec­ni­co in­con­ten­ta­bi­le: non ba­sta il pri­ma­to, vuo­le di più in cam­po

Corriere dello Sport (Lombardia) - - Serie B - Di Giu­sep­pe Ami­sa­ni CA­GLIA­RI

A tre­di­ci an­ni di di­stan­za dall'ul­ti­ma vol­ta, il Ca­glia­ri è tor­na­to al­la gui­da del­la clas­si­fi­ca del cam­pio­na­to di se­rie B, ma que­sto non ha cer­to re­so fe­li­ce Mas­si­mo Ra­stel­li che ha avu­to mo­do di es­se­re par­ti­co­lar­men­te du­ro con i suoi ra­gaz­zi do­po la ga­ra pur vin­ta con­tro il La­ti­na. Po­si­ti­vo e sal­va­bi­le so­lo il fat­to di es­se­re in te­sta al grup­po del­le pre­ten­den­ti al­la mas­si­ma se­rie, ma per il re­sto so­no tan­te le co­se che non so­no pia­ciu­te al tec­ni­co cam­pa­no che og­gi chia­me­rà a rap- porto la squa­dra pri­ma di da­re il via al­la set­ti­ma­na di al­le­na­men­ti che por­te­rà al­la tra­sfer­ta di Pe­sca­ra.

LA STA­TI­STI­CA. Al­la no­na gior­na­ta del cam­pio­na­to 2002/2003, i ros­so­blù era­no bal­za­ti di nuo­vo in te­sta stac­can­do Ternana e Samp­do­ria do­po es­se­re sta­ti al co­man­do an­che al­la se­sta e al­la set­ti­ma gior­na­ta. Non è cer­to un pre­ce­den­te en­tu­sia­sman­te per i so­ste­ni­to­ri iso­la­ni che, al­me­no quel­li di buo­na me­mo­ria, ri­cor­de­ran­no che quel­la squa­dra al­le­na­ta da Giam­pie­ro Ventura, chiu­se il tor­neo ben lon­ta­no dal­la vet­ta, al no­no po­sto in clas­si­fi­ca. Una sta­gio­ne al­ta­le­nan­te che non si era con­clu­sa co­me tut­ti i sup­por­ters sar­di si sa­reb­be­ro aspet­ta­ti e che in­ve­ce por­tò ad una an­na­ta chiu­sa con l'ama­ro in boc­ca.

LA STRI­GLIA­TA. Ed è pro­prio que­sto che Mas­si­mo Ra­stel­li vuo­le evi­ta­re per­ché sa­ba­to scor­so con­tro il La­ti­na ha vi­sto un at­teg­gia­men­to che non gli è pia­ciu­to af­fat­to. Il suc­ces­so ot­te­nu­to gra­zie ad un re­par­to of­fen­si­vo che non per­de un col­po, ha fat­to bal­za­re la co­mi­ti­va iso­la­na da so­la al co­man­do, an­che gra­zie al­la scon­fit­ta in­ter­na del Li-

SVOL­TA RO­SI­NA. Entra Ro­si­na a me­ta ri­pre­sa al po­sto di San­so­ne e cam­bia la par­ti­ta. Il tem­po di toc­ca­re il pri­mo pal­lo­ne e fa par­ti­re un pas­sag­gio fil­tran­te per De Lu­ca che sbu­ca da die­tro a Ni­ca e con un ma­li­gno dia­go­na­le bat­te Frat­ta­li. Esplo­de il San Ni­co­la, ma­sti­ca ama­ro l’Avel­li­no. Fi­schi so­no­ro­sis­si­mi a Zi­to quan­do la­scia il cam­po so­sti­tui­to da Ji­day. Po­te­va scap­par­ci il rad­dop­pio quan­do an­co­ra Ro­si­na ser­ve Va­lia­ni che schiac­cia a re­te di te­sta ma Frat­ta­li si sal­va con un in­ter­ven­to d’istin­to. Che rab­bia poi per quel pa­lo al­lo spa­si­mo col­pi­to da Ma­nie­ro su un er­ra­to re­tro­pas­sag­gio di Vi­scon­ti. vor­no, ma un per­fe­zio­ni­sta co­me quel­lo che ora gui­da il Ca­glia­ri, non può ac­con­ten­tar­si. Trop­po ef­fi­me­ro il pri­mo po­sto in que­sto pe­rio­do e trop­po pe­ri­co­lo­so ada­giar­si su­gli al­lo­ri quan­do an­co­ra non è sta­to fat­to nul­la in que­sta sta­gio­ne. Ci sa­ran­no an­co­ra da ma­ci­na­re pa­rec­chi chi­lo­me­tri per per­cor­re la lun­ga stra­da ver­so il tra­guar­do del­la mas­si­ma se­rie e non ci si può cer­to per­met­te­re di ral­len­ta­re ora la cor­sa. La pre­sta­zio­ne di sa­ba­to non ha con­vin­to af­fat­to il tec­ni­co cam­pa­no che og­gi ana­liz­ze­rà gli er­ro­ri in­sie­me ai suoi ra­gaz­zi, in mo­do che la squa­dra non li com­met­ta più. Una di­fe­sa po­co at­ten­ta e cat­ti­va, una for­ma­zio­ne trop­po lun­ga con una di­stan­za ec­ces­si­va tra i re­par­ti e in ge­ne­ra­le una pre­sta­zio­ne che non ha sodd­si­fat­to il tec­ni­co ros­so­blù che pre­ten­de il mas­si­mo in ogni gior­na­ta.

TURN OVER E MO­DI­FI­CHE. For­se il tur­no in­fra­set­ti­ma­na­le e le mo­di­fi­che ap­por­ta­te all'un­di­ci ti­to­la­re han­no con­tri­bui­to a crea­re un piz­zi­co di con­fu­sio­ne nel grup­po, ma è im­pen­sa­bi­le che al­le pri­me dif­fi­col­tà si va­da in apnea co­me è ac­ca­du­to con­tro l'un­di­ci

LAP­RES­SE

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.