Aru ri­par­te dal­la “Tre Val­li”

Mer­co­le­dì in ga­ra an­che Ni­ba­li, a cac­cia di un dia­man­te

Corriere dello Sport (Lombardia) - - Ciclismo - Di Rug­ge­ro Qua­drel­li

Il do­po Mon­dia­le? È tut­to ita­lia­no, è un pie­no di clas­si­che, è un gran fi­na­le di sta­gio­ne. Tut­to ita­lia­no per­chè, già a par­ti­re da do­po­do­ma­ni e per il re­sto del­la set­ti­ma­na, è un sus­se­guir­si di ap­pun­ta­men­ti che an­dran­no a di­spu­tar­si fra Lom­bar­dia e Pie­mon­te. Ed è un pie­no di clas­si­che per­chè nell'ar­co di so­li 5 gior­ni si cor­ro­no 4 ga­re la cui an­zia­ni­tà su­pe­ra il se­co­lo di sto­ria. Mer­co­le­dì c'è la Tre Val­li Va­re­si­ne, cor­sa che an­drà a con­clu­de­re il Trit­ti­co Lom­bar­do av­via­to con la Cop­pa Ago­sto­ni e pro­se­gui­to con la Ber­noc­chi. Gio­ve­dì ver­rà pro­po­sta la Mi­la­no-To­ri­no, la de­ca­na dell'ita­li­co ci- cli­smo in quan­to la pri­ma edi­zio­ne ri­sa­le ad­di­rit­tu­ra al 1876. Ve­ner­dì è in pro­gram­ma il Gi­ro del Pie­mon­te che va a svi­lup­par­si fra le pro­vin­ce di Ver­cel­li, Biel­la e To­ri­no. Do­me­ni­ca poi c'è il Gi­ro di Lom­bar­dia (pri­ma edi­zio­ne nel 1905) ul­ti­ma pro­va del World Tour la cui clas­si­fi­ca ha già un vin­ci­to­re: Val­ver­de. Al­le spal­le del­lo spa­gno­lo a con­ten­der­si i piaz­za­men­ti ci so­no il suo con­na­zio­na­le Ro­dri­guez, Quin­ta­na (Col), Kri­stoff (Nor) e Fa­bio Aru che in vir­tù del­la vit­to­ria al­la Vuel­ta è sa­li­to dall'11° al 5° po­sto. E il per­cor­so del Lom­bar­dia, da Ber­ga­mo a Co­mo su 254 km im­bot­ti­ti di sa­li­te, sem­bra fat­to su mi­su­ra per con­sen­ti­re al 25en­ne sar­do di mi­glio­rar­si e pun­ta­re al po­dio del­la gra­dua­to­ria mon­dia­le.

Aru che guar­da al Lom­bar­dia ma che tor­na in grup­po già mer­co­le­dì (la pri­ma vol­ta do­po il trion­fo di Ma­drid) nel­la cor­sa or­ga­niz­za­ta dal­la Ci­cli­sti­ca Al­fre­do Bin­da, 198 km con par­ten­za da Bu­sto Ar­si­zio e ar­ri­vo a Va­re­se con il fi­na­le sul cir­cui­to sul qua­le nel 2008 Bal­lan vin­se il Mon­dia­le e Cu­ne­go con­qui­stò la me­da­glia d'ar­gen­to. E lì il “Ca­va­lie­re dei Quat­tro Mo­ri” tro­ve­rà Vin­cen­zo Ni­ba­li nel pri­mo ve­ro con­fron­to fra i due lea­der dell'Asta­na do­po che al­la Vuel­ta non ci fu nep­pu­re il tem­po di sta­bi­li­re chi fos­se il ca­pi­ta­no, do­po l’espul­sio­ne del mes­si­ne­se. Aru nel­la Tre Val­li avrà il dor­sa­le 1, Ni­ba­li il 4 e un... obiet­ti­vo: vin­ce­re il Trit­ti­co Lom­bar­do nel qua­le (2° all'Ago­sto­ni e 1° nel­la Ber­noc­chi) è al co­man­do del­la clas­si­fi­ca che met­te in pa­lio per il vin­ci­to­re un dia­man­te del va­lo­re di 10.000 eu­ro, pre­mio che più che a Vin­cen­zo an­dreb­be a por­ta­re gio­ia a Ra­che­le, la mo­glie.

Do­po que­sta scor­pac­cia­ta di ap­pun­ta­men­ti, l'at­ten­zio­ne si spo­ste­rà sul­la pre­sen­ta­zio­ne del Gi­ro d'Ita­lia 2016 (5 ot­to­bre a Mi­la­no) e sul­le ul­ti­me cor­se di sta­gio­ne: Cop­pa Sa­ba­ti­ni a Pec­cio­li l'8 ot­to­bre, Gi­ro dell'Emi­lia il 10 e Tro­feo Be­ghel­li a Mon­te­ve­glio do­me­ni­ca 11.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.