AL­LE­GRI «Juve, vo­glio in­co­scien­za»

«Tut­to il buo­no fat­to in due me­si e mez­zo non ci fac­cia per­de­re la spen­sie­ra­tez­za E tra­sfor­mia­mo l’en­tu­sia­smo in equi­li­brio»

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Juventus-inter (ore 20.45) - Di Fi­lip­po Bon­si­gno­re

Una Juve «più in­co­scien­te» per l'as­sal­to a scu­det­to, cop­pa Ita­lia e Cham­pions Lea­gue. La chie­de Mas­si­mi­lia­no Al­le­gri, do­po la ca­val­ca­ta del­le un­di­ci vit­to­rie con­se­cu­ti­ve in cam­pio­na­to. L'en­tu­sia­smo è tor­na­to pal­pa­bi­le nell'am­bien­te bian­co­ne­ro, i ti­fo­si so­no ga­sa­ti per la gran­de ri­mon­ta e han­no ri­co­min­cia­to a so­gna­re in gran­de. Il tec­ni­co pe­rò è trop­po sca­fa­to per la­sciar­si in­go­lo­si­re da­gli elo­gi e, te­nen­do par­ti­co­lar­men­te all'aspet­to psi­co­lo­gi­co nel­la ge­stio­ne del grup­po, in­di­ca la rot­ta pri­ma di an­da­re ad af­fron­ta­re l'In­ter nel­la se­mi­fi­na­le di an­da­ta di cop­pa Ita­lia. « La squa­dra vie­ne da due me­si e mez­zo im­por­tan­ti, ha la­vo­ra­to be­ne e i ra­gaz­zi stan­no più o me­no tut­ti be­ne - sot­to­li­nea - In que­sto mo­men­to, pe­rò, la co­sa più dif­fi­ci­le da fa­re, e bi­so­gna far­la, è di non pen­sa­re a quel­lo che è sta­to fat­to, ma pen­sa­re a es­se­re più in­co­scien­ti. Per­ché ve­nen­do da un­di­ci vit­to­rie di fi­la in cam­pio­na­to, più due in Cop­pa Ita­lia, tut­to quel­lo che si leg­ge sui gior­na­li e si sen­te in te­le­vi­sio­ne può crea­re non di­co pres­sio­ne, ma un po' di pen­sie­ri. In­ve­ce ora bi­so­gna es­se­re in­co­scien­ti e pen­sa­re par­ti­ta do­po par­ti­ta. Al­la se­mi­fi­na- le di cop­pa Ita­lia, che è il pri­mo obiet­ti­vo, poi al Chie­vo, sen­za sta­re a pen­sa­re al Genoa, al Frosinone e a quan­ti pun­ti ar­ri­ve­re­mo dal Na­po­li. Non dob­bia­mo guar­da­re a quan­to è sta­to fat­to, ma pen­sa­re a quel­lo che do­vre­mo fa­re».

SPEN­SIE­RA­TI - Il di­scor­so va­le do pe­rò il Na­po­li in cam­pio­na­to sta fa­cen­do me­glio». Tra gli emer­gen­ti del grup­po c'è Mo­ra­ta, a di­giu­no di gol da 19 par­ti­te e in cer­ca del­la svol­ta pro­prio sta­se­ra con­tro i ne­raz­zur­ri. «Se ha trop­pi pen­sie­ri se li de­ve to­glie­re dal­la te­sta per­ché è gio­va­ne - af­fer­ma Al­le­gri - Al­va­ro de­ve es­se­re spen­sie­ra­to, in­co­scien­te. Ma do­me­ni­ca con­tro la Ro­ma ha fat­to be­ne, non era fa­ci­le en­tra­re ne­gli ul­ti­mi die­ci mi­nu­ti e in­ve­ce ha gio­ca­to be­ne tec­ni­ca­men­te. So­no con­ten­to, gli man­ca sol­tan­to il gol: con la La­zio ci è an­da­to vi­ci­no e con l'In­ter sa­rà del­la par­ti­ta». AV­VER­SA­RIA RAB­BIO­SA. Per Mo­ra­ta sa­rà un'oc­ca­sio­ne si­gni­fi­ca­ti­va in una par­ti­ta mai ba­na­le. «Mi aspet­to un'In­ter rab­bio­sa che vor­rà cen­tra­re la fi­na­le, co­me noi - ra­gio­na Max - Una squa­dra che avrà vo­glia di of­fri­re una pre­sta­zio­ne im­por­tan­te, vi­sto che ar­ri­va da un pa­reg­gio in ca­sa con il Car­pi, ma che non è as­so­lu­ta­men­te in dif­fi­col­tà. An­che per­ché le qua­li­tà di una squa­dra non si per­do­no in due set­ti­ma­ne. L'In­ter è an­co­ra in lot­ta per lo scu­det­to, vi­sto che ci so­no 17 par­ti­te da gio­ca­re e 51 pun­ti a di­spo­si­zio­ne». Juve-In­ter si in­ter­se­ca an­che con il mer­ca­to: i bian­co­ne­ri non han­no par­ti­co­la­ri ne­ces­si­tà di ac­qui­sti, i ne­raz­zur­ri si stan­no muo­ven­do per mi­glio­ra­re il grup­po. Un van­tag­gio per i cam­pio­ni d'Ita­lia? « Il van­tag­gio è che la no­stra ro­sa è mol­to com­pe­ti­ti­va - ri­spon­de Al­le­gri - e, ri­pe­to, an­da­re a in­se­ri­re un gio­ca­to­re che au­men­ta so­lo di nu­me­ro la ro­sa ma non la mi­glio­ra qua­li­ta­ti­va­men­te non ha sen­so. Per mi­glio­rar­la ser­ve un gio­ca­to­re di gran­dis­si­me qua­li­tà, di li­vel­lo eu­ro­peo, che al mer­ca­to di gen­na­io è dif­fi­ci­le da tro­va­re, an­che se la so­cie­tà sta mo­ni­to­ran­do. Le con­cor­ren­ti avran­no va­lu­ta­to le lo­ro si­tua­zio­ni e de­ci­de­ran­no se pren­de­re i gio­ca­to­ri che gli ser­vi­ran­no».

«Mi aspet­to un’In­ter rab­bio­sa Mo­ra­ta? Se ha trop­pi pen­sie­ri se li tol­ga dal­la te­sta»

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.