Con­stant si bloc­ca Bo­lo­gna ora ri­par­te

La trattativa si in­ca­glia. Ser­ve su­bi­to un’al­ter­na­ti­va

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Bologna - Di Fu­rio Za­ra

Con­stant si bloc­ca. Per ora o per sem­pre? Se­gna­li (mol­to) ne­ga­ti­vi ie­ri. « Non se ne fa più nien­te», spie­ga­va­no dall’en­tou­ra­ge dell’ex ester­no di Mi­lan, Genoa e Chie­vo. Mo­ti­va­zio­ni? Eco­no­mi­che, pre­su­mi­bil­men­te. Con­stant de­ve an­co­ra ri­sol­ve­re qual­che pen­den­za con il Tra­b­zon­spor, il club tur­co nel qua­le ha mi­li­ta­to fi­no a me­tà no­vem­bre, pri­ma di re­scin­de­re e di­ven­ta­re pro­prie­ta­rio del pro­prio car­tel­li­no. Ma il pro­ble­ma non è quel­lo. E’ la di­stan­za tra la ri­chie­sta (sua) e l’of­fer­ta (del Bo­lo­gna). E di­re che Con­stant si im­ma­gi­na­va già con la ma­glia del Bo­lo­gna. In­ve­ce, a me­no di cla­mo­ro­si re­tro­sce­na che al mo­men­to non so­no ipo­tiz­za­bi­li, non se ne fa­rà nien­te. Le due par­ti, in­fat­ti, ie­ri si so­no la­scia­te sen­za strin­ge­re, en­tram­be, nes­sun im­pe­gno.

L’ESTER­NO. E’ sta­ta una gior­na­ta com­pli­ca­ta, quel­la di ie­ri; ir­ta di osta­co­li e di trat­ta­ti­ve che non so­no de­col­la­te. Il Bo­lo­gna cer­ca co­mun­que un ester­no e Bia­bia­ny ri­ma­ne il pri­mo (dif­fi­ci­le) obiet­ti­vo. Può tor­na­re pre­po­ten­te­men­te di moda El Kad­dou­ri, già cer­ca­to in esta­te. Il ma­roc­chi­no del Na­po­li è sem­pre pia­ciu­to al­la di­ri­gen­za ros­so­blù per­ché può ri­co­pri­re più ruo­li (in­ter­no nel cen­tro­cam­po a tre, tre­quar­ti­sta con due pun­te da­van­ti) ed of­fri­reb­be a Do­na­do­ni la pos­si­bi­li­tà di au­men­ta­re il ven­ta­glio del­le op­zio­ni of­fen­si­ve. An­che per­ché la te­le­no­ve­la Ra­mi­rez è fi­ni­ta. Da ie­ri Ga­ston è un gio­ca­to­re del Midd­le­sbrou­gh. Ci va in pre­sti­to per sei me­si, se il club in­gle­se vor­rà com­pra­re il suo car­tel­li­no do­vrà pa­ga­re il Peña­rol, so­cie­tà che ora de­tie­ne il car­tel­li­no del ra­gaz­zo. Dun­que Ga­ston ha pre­fe­ri­to la Cham­pion­ship, la B in­gle­se, al­la so­lu­zio­ne Bo­lo- gna. Il ti­ra e mol­la con i di­ri­gen­ti ros­so­blù na­scon­de­va pro­ba­bil­men­te la vo­lon­tà di al­za­re un po’ di fu­mo, in at­te­sa che un club pron­to a sbor­sa­re ca­sh si fa­ces­se avan­ti. Co­sì è sta­to.

SE­GNA­LI DA CA­STEL­DE­BO­LE. A Ca­stel­de­bo­le van­no ri­pe­ten­do che il mer­ca­to po­trà dir­si con­clu­so a bre­ve, sen­za al­tre ope­ra­zio­ni in en­tra­ta do­po quel­le, già cer­ti­fi­ca­te, di Zu­ni­ga e Floc­ca­ri. Dif­fi­ci­le cre­der­lo, un al­tro gio­ca­to­re ar­ri­ve­rà di si­cu­ro, for­se ad­di­rit­tu­ra due. Ie­ri Cor­vi­no, a Mi­la­no, ha par­la­to con il Genoa per Ta­ch­tsi­dis. Il Gri­fo­ne ora può da­re il via li­be­ra per il centrocampista gre­co: da ie­ri se­ra in­fat­ti Io­ni­ta è in di­rit­tu­ra d’ar­ri­vo, si aspet­ta so­lo il pas­sag­gio di Pe­rot­ti al­la Ro­ma. Nel mi­ri­no del Bo­lo­ga c’è an­che Dze­mai­li, ma sta un pas­so in­die­tro ri­spet­to al Ta­ch­tsi­dis, che pe­rò ha in Ven­tu­ra un gran­de esti­ma­to­re, per que­sto il Toro ci sta pro­van­do con ini­sten­za da qual­che tem­po. Il ca­na­le tra Cor­vi­no e il Genoa è co­mun­que flui­do. Qual­co­sa al­la fi­ne può na­sce­re. Cor­vi­no in­fat­ti non ha mol­la­to l’os­so per quan­to ri­guar­da De Maio, no­no­stan­te sul di­fen­so­re fran­ce­se sia in net­ti van­tag­gio la Fio­ren­ti­na. Il Genoa vuo­le mo­ne­tiz­za­re, Cor­vi­no in­ve­ce - che ave­va già fat­to un pas­so nel week end - pun­ta al pre­sti­to. Og­gi De Maio è vi­ci­nis­si­mo al­la Fio­ren­ti­na, ma nien­te è esclu­so.

Che duel­lo col Toro: an­che al Bo­lo­gna piac­cio­no sia El Kad­dou­ri che Ta­ch­tsi­dis

Ra­mi­rez: fi­ni­ta la te­le­no­ve­la: va al Midd­le­sbrou­gh A Ca­stel­de­bo­le può re­sta­re tut­to com’è

LE OC­CA­SIO­NI. Cor­vi­no di­ce di vo­ler aspet­ta­re le oc­ca­sio­ni che il mer­ca­to of­fri­rà all’ul­ti­ma cur­va. Nel­le pros­si­me ore po­treb­be­ro aprir­si due pi­ste per il rin­for­zo a cen­tro­cam­po. Una ri­guar­da un pal­li­no di Cor­vi­no: Ma­ti Fer­nan­dez. La Fio­ren­ti­na è fer­ma sul­la sua po­si­zio­ne (trat­te­ner­lo), ma la pre­sen­za dell’agen­te del ci­le­no ie­ri a Fi­ren­ze la­scia pre­sa­gi­re che qual­co­sa si stia muo­ven­do. Se Ma­ti do­ves­se la­scia­re la Fio­ren­ti­na, il Bo­lo­gna do­vreb­be ve­der­se­la con la Samp­do­ria. Mon­tel­la in­fat­ti l’ha al­le­na­to l’an­no scor­so in vio­la e lo ri­vor­reb­be con sè. L’al­tra pi­sta è in­ve­ce nuo­va. Par­lia­mo di Mar­ro­ne, me­dia­no (ma sa fa­re an­che il cen­tra­le) del Car­pi che tor­ne­rà al­la ca­sa ma­dre, la Juve. Non è sem­pli­ce (c’è il Ve­ro­na in po­le po­si­tion), ma è un’ipo­te­si che può di­ven­ta­re con­cre­ta se l’ac­cor­do con il club scaligero og­gi do­ves­se sal­ta­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.