MO­TO­RI Il trap­po­lo­ne del­la Red Bull

L’ul­ti­ma pro­po­sta di Ec­cle­sto­ne sui bi­tur­bo è un vec­chio pro­get­to di Mil­ton Key­nes

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Formula 1 - Di Ful­vio Solms

Ri­man­go­no i mo­to­ri, o po­wer unit che dir si vo­glia, la giun­gla per­fet­ta per gli ag­gua­ti. Gio­can­do su que­sto ta­vo­lo tec­ni­co la Mer­ce­des riu­scì a far ap­pro­va­re gli at­tua­li re­go­la­men­ti, at­ti­ran­do l’in­te­ra For­mu­la 1 nel pro­prio giar­di­no del­le fra­go­le. Si op­po­se agli svi­lup­pi du­ran­te il Mondiale per man­te­ne­re la su­pre­ma­zia ma ce­det­te e con­ce­det­te non ap­pe­na si re­se con­to che, come al­ter­na­ti­va, le squa­dre a mag­gio­ran­za re­la­ti­va avreb­be­ro ri­vi­sto i re­go­la­men­ti, di fat­to la­scian­do ai te­de­schi una so­la sta­gio­ne per gio­ca­re a lo­ro pia­ci­men­to.

Ora gli ag­gua­ti ruo­ta­no at­tor­no al ca­so Red Bull, an­co­ra sen­za po­wer unit per il 2016, ma an­che at­tor­no al co­sto del­le for­ni­tu­re ai team clien­ti. Fer­ra­ri e Mer­ce­des han­no ne­ga­to il lo­ro mo­to­re ai bi­bi­ta­ri, la Hon­da è sta­ta bloc­ca­ta da un ve­to di Ron Den­nis nel mo­men­to in cui il ca­po del­la McLa­ren si è re­so con­to che i giap­po­ne­si avreb­be­ro pre­sto di­rot­ta­to Alon­so sulla Red Bull. Ed Ec­cle­sto­ne tre­ma al­la so­la idea di ve­der spa­ri­re dal­la For­mu­la 1 la squa­dra che nel qua­drien­nio 2010-2013 ha vin­to ot­to ti­to­li mon­dia­li: un di­sa­stro per l’in­te­res­se del pub­bli­co, in par­ti­co­la­re di quel­lo gio­va­ne che ama il mar­chio Red Bull.

Ec­co che si di­spon­go­no le trap­po­le nel mo­men­to in cui si cer­ca di de­fi­ni­re le nuo­ve nor­me tec­ni­che che do­vreb­be­ro re­go­la­men­ta­re i mo­to­ri dal 2017. Ec­cle­sto­ne, in ta­ci­ta sin­to­nia con Todt, vuo­le abbattere il co­sto del­le for­ni­tu­re per aiu­ta­re squa­dre eco­no­mi­ca­men­te tra­bal­lan­ti, ma an­che per to­glie­re po­te­re a Mer­ce­des e Fer­ra­ri, come rap­pre­sa­glia per il lo­ro ri­fiu­to

I DUE CA­SI.

di da­re le po­wer unit al­la Red Bull. E’ sta­to pro­po­sto un tet­to ai prez­zi (la me­tà cir­ca de­gli at­tua­li 20-25 mi­lio­ni chie­sti per un an­no) ma i co­strut­to­ri che han­no in­ve­sti­to tan­to nel­le nuo­ve tec­no­lo­gie non so­no d’ac­cor­do e la Fer­ra­ri ha ta­glia­to la te­sta al toro, sfrut­tan­do il di­rit­to di ve­to che de­tie­ne in esclu­si­va.

Ec­cle­sto­ne ha sfo­de­ra­to l’idea di mo­to­ri al­ter­na­ti­vi al­le po­wer unit: dei V6 da 2200 cc con due tur­bo e kers, ma pri­vi di tut­ta la par­te elet­tri­ca so­fi­sti­ca­ta (Ers, bat­te­rie ecc), pro­pul­so­ri che esi­sto­no già nel­la In­dy­car e so­no pro­dot­ti da Che­vro­let con l’ap­por­to di Ma­rio Il­lien, og­gi con­su­len­te Red Bull di­stac­ca­to al­la Re­nault.

Dun­que una so­lu­zio­ne fa­vo­re­vo­le al team au­stria­co? Cer­to, anzi di più: la tro­va­ta non so­lo non è nuo­va, ma è sta­ta estrat­ta dai cas­set­ti di Mil­ton Key­nes che la an­ti­ci­pò po­co me­no di un an­no fa. Nel no­vem­bre 2014 su Au­to­sprint, in uno de­gli ul­ti­mi ar­ti­co­li di Al­ber­to An­to­ni­ni pri­ma che di­ven­tas­se por­ta­vo­ce del­la Fer­ra­ri, si leggeva: «Pren­de­re gli at­tua­li mo­to­ri V6, mon­tar­vi due tur­bo­com­pres­so­ri in­ve­ce di uno, eli­mi­na­re la re­go­la del flus­so­me­tro e sba­raz­zar­si dell’Ers e di tut­te le com­po­nen­ti ibri­de. È la “paz­za idea” di Hel­mut Mar­ko, su­per­con­si­glie­re Red Bull, per li­mi­ta­re i co­sti. (...) E an­che Ch­ris Hor­ner ac­cen­na a “un V6 sem­pli­fi­ca­to” per ri­sol­ve­re la cri­si».

Una pro­po­sta co­sì de­sta­bi­liz­zan­te - la For­mu­la 1 spac­ca­ta in due di­ver­se mo­to­riz­za­zio­ni - ri­ve­la quan­to sia dif­fi­ci­le per Red Bull rap­pa­ci­fi­car­si con Re­nault e continuare con la for­ni­tu­ra at­tua­le an­che nel 2016. Ma non sem­bra­no esi­ste­re al­ter­na­ti­ve, al­me­no al mo­men­to.

Già un an­no fa Mar­ko e Hor­ner ave­va­no avan­za­to l’idea di V6 di­ver­si dal­le po­wer unit

An­che la bat­ta­glia sui co­sti na­scon­de ag­gua­ti: in bal­lo la su­pre­ma­zia dei pros­si­mi an­ni

TRAP­PO­LO­NE.

Se­ba­stian Vet­tel, 28 an­ni, in azio­ne con la Fer­ra­ri nel­le pri­me pro­ve li­be­re in Mes­si­co

Ki­mi sco­pre il per­cor­so

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.