Ro­ma, cri­si da re­cord ma pre­oc­cu­pa il fu­tu­ro

SE­RIE A Ter­zul­ti­ma, cer­ca due gio­ca­to­ri: in che ruo­lo, lo de­ci­de­rà il mercato

Corriere dello Sport - - BASKET - Di An­drea Ba­roc­ci

C’è una Ro­ma del basket che vin­ce. Ma non è la Vir­tus. La Stel­la Az­zur­ra di Ger­ma­no D’Ar­can­ge­li si è ag­giu­di­ca­ta il pre­sti­gio­so tor­neo un­der 18 or­ga­niz­za­to da Eu­ro­lea­gue bat­ten­do Ma­la­ga 65-50 e con­fer­man­do­si una au­ten­ti­ca fab­bri­ca di gio­va­ni ta­len­ti. L’Acea in­ve­ce è lì, tri­ste e so­li­ta­ria al terz’ul­ti­mo po­sto, la peg­gio­re po­si­zio­ne in clas­si­fi­ca de­gli ul­ti­mi 10 an­ni.

La fi­na­le di due an­ni fa e la se­mi­fi­na­le del­la scor­sa sta­gio­ne, ri­sul­ta­ti straor­di­na­ri, sem­bra­no lon­ta­nis­si­me. Con un bud­get ul­te­rior­men­te ri­dot­to e un ro­ster che di ri­fles­so non può che es­se­re di un li­vel­lo bas­so sia per ta­len­to che per do­ti atle­ti­che, la Vir­tus è fi­ni­ta in un tun­nel buio a Brin­di­si (-30); ha pro­va­to a rea­gi­re e ad an­da­re an­da­re avan­ti, ma la scon­fit­ta di due gior­ni fa in ca­sa con­tro Tren­to ha cer­ti­fi­ca­to una cri­si am­pia­men­te pre­ve­di­bi­le. Cri­si che pre­oc­cu­pa qua­si più in pro­spet­ti­va fu­tu­ra. Per­ché, no­no­stan­te tut­to, il basket ita­lia­no non può e non de­ve per­met­ter­si di fa­re a me­no del Ca­pi­ta­le, sot­to ogni pun­to di vi­sta. MERCATO. Ie­ri To­ti ha da­to il suo ok per esplo­ra­re un mercato che si pre­sen­ta dif­fi­ci­le. Al pro­prie­ta­rio, co­me a noi, non è pia­ciu­to l’at­teg­gia­men­to te­nu­to da Tri­che nel­le ul­ti­me par­ti­te: la guar­dia ame­ri­ca­na con­tro Tren­to pri­ma ha da­to vi­ta ad una sor­ta di scio­pe­ro bian­co al ti­ro, poi si è re­sa pro­ta­go­ni­sta di pal­le per­se e for­za­tu­re de­va­stan­ti per le spe­ran­ze ro­ma­ne. Il pro­ble­ma è il tro­va­re il so­sti­tu­to adat­to. Tay­lor, usci­to dal con­trat­to con Reg­gio Emi­lia, non con­vin­ce dal pun­to di vi­sta di­fen­si­vo; Jack­son vie­ne of­fer­to sia in A che in A2, ma Na­po­li pa­re non vo­glia la­sciar­lo an­da­re.

In so­stan­za, sa­rà l’of­fer­ta del mercato a sta­bi­li­re il ruo­lo do­ve in­ter­ve­ni­re. L’idea ori­gi­na­le era quel­la di tro­va­re un cen­tro co­mu­ni­ta­rio per rim­piaz­za­re il sof­fi­ce Mor­gan e un’ala sta­tu­ni­ten­se al po­sto di Ejim, altra gran­de de­lu­sio­ne. Ma po­treb­be cam­bia­re, se si tro­vas­se un lun­go (ti­po il po­lac­co Olek Czyz, un ex, og­gi li­be­ro...) in gra­do di sup­por­ta­re in area Mor­gan; in que­sto ca­so, il se­con­do in­gag­gio sa­reb­be un ita­lia­no. Il tut­to de­ve pe­rò av­ve­ni­re al­me­no en­tro il 6 gen­na­io, ter­mi­ne ul­ti­mo per i tes­se­ra­men­ti in Eu­ro­cup. SPE­RAN­ZE. Due nuo­vi in­ne­sti cam­bie­ran­no le sor­ti del­la Acea? Si­cu­ra­men­te, vi­sto che per fa­re co­mun­que me­glio man­ca­no un lun­go pe­ri­co­lo­so in at­tac­co e una guar­dia in gra­do di of­fri­re pun­ti si­cu­ri. Ga­ran­ti­ran­no al 100% l’in­gres­so ai play off? Pro­ba­bil­men­te no. Pe­rò è fon­da­men­ta­le che la Vir­tus ve­da una lu­ce in fon­do al tun­nel. Al mo­men­to in­fat­ti il pre­si­den­te To­ti, da an­ni la­scia­to so­lo nel­la non sem­pli­ce mis­sio­ne di fa­re basket ad al­to li­vel­lo nel­la Ca­pi­ta­le, non ha an­co-

Jor­dan Mor­gan, 23 an­ni, cen­tro: non è pron­to per il li­vel­lo del­la se­rie A ra fat­to sa­pe­re nul­la cir­ca le sue in­ten­zio­ni per la pros­si­ma sta­gio­ne. I suc­ces­si del­le ul­ti­me due an­na­te non han­no at­ti­ra­to l’at­ten­zio­ne spe­ra­ta, né in am­bi­to eco­no­mi­co né tra i ti­fo­si, che si­no ad og­gi non han­no mai riem­pi­to il pic­co­lo e ve­tu­sto Pa­laz­zet­to del­lo Sport (3500 po­sti). VO­CI. In­som­ma, in as­sen­za di nuo­vi so­ci, o di un even­tua­le com­pra­to­re, il ri­schio che sta­vol­ta To­ti di­ca ba­sta per dav­ve­ro, e sa­reb­be del tut­to le­git­ti­mo da par­te sua, è rea­le: un fi­na­le di sta­gio­ne me­no trau­ma­ti­co ri­spet­to a quel­lo che si sta pro­spet­tan­do og­gi, pur senza lo spet­tro del­la re­tro­ces­sio­ne, lo aiu­te­reb­be a ri­flet­te­re. E a da­re ascol­to al­la sua pas­sio­ne per uno sport che gli en­tra­to den­tro.

Nel frat­tem­po a Ro­ma im­paz­za ogni ti­po di vo­ce, da una chiu­su­ra in esta­te a un ul­te­rio­re ri­di­men­sio­na­men­to del bud­get. Tra le tan­te, cir­co­la da al­me­no tre me­si quel­la di un ve­la­to in­te­res­se all’ac­qui­sto del club da par­te di un grup­po ci­ne­se che per il mo­men­to sem­bra es­se­re ri­ma­sto a li­vel­lo em­brio­na­le.

In­tan­to To­ti non ha an­co­ra de­ci­so se re­sta­re o chiu­de­re Una vo­ce: ci­ne­si in­te­res­sa­ti al club?

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.