Las­sù, nel­la crip­ta Sen­za chie­de­re pro­ve al sa­cro

Corriere Fiorentino - - Culture - Di Van­ni San­to­ni

Cos’è il sa­cro? Que­stio­ne sfug­gen­te, che da sem­pre as­sil­la mi­sti­ci, fi­lo­so­fi e so­cio­lo­gi. Che sia ciò che ri­guar­da la di­vi­ni­tà e i suoi mi­ste­ri o ciò che gli uo­mi­ni av­ver­to­no co­me «to­tal­men­te al­tro», è fuor di dub­bio che nel­la Crip­ta di San Mi­nia­to ci sia. La si chia­mi pu­re sug­ge­stio­ne: il bel­lo, l’an­ti­co e il sot­ter­ra­neo sug­ge­stio­na­no an­che da so­li, fi­gu­rar­si as­sie­me; ma è il ti­po di sug­ge­stio­ne che, la­ce­ran­do il con­sue­to, di­spo­ne la men­te a far­si da par­te, e do­ve l’ego muo­re sboc­cia il di­vi­no, per dir­la con Ec­kart (o con «an­ka­ra»). Ser­vo­no pro­ve? «La ro­sa di Pa­ra­cel­so di Bor­ges», tan­to per met­te­re in cam­po pu­re un let­te­ra­to, ci in­se­gna che non si chie­do­no pro­ve al sa­cro; pu­re, le ho: si guar­di a chi vi en­tra per ca­so, al mon­do in cui pas­sa dal sof­fer­mar­si, al fer­mar­si, al trat­te­ner­si per un’in­te­ra mes­sa; si guar­di a co­me esce: tra­sfi­gu­ra­to. Du­ra po­co? Pro­ba­bi­le, con la Ba­bi­lo­nia del mon­do là fuo­ri che chia­ma; pu­re, è av­ve­nu­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.