Gio­iel­li di pie­tra

Dove - - Cambogia -

An­g­kor WAt

Il più va­sto e spet­ta­co­la­re mo­nu­men­to di An­g­kor. So­len­ne, im­po­nen­te, è ric­ca­men­te de­co­ra­to sia all'in­ter­no sia all'ester­no. Impressionano per raf­fi­na­tez­za gli straor­di­na­ri ri­lie­vi che or­na­no le pa­re­ti del­le gal­le­rie. Fra i più fa­mo­si, il bas­so­ri­lie­vo che de­scri­ve la bat­ta­glia di Ku­ruk­she­tra, trat­ta dal poe­ma epi­co hin­du Ma­ha­b­ha­ra­ta, la raf­fi­gu­ra­zio­ne dell'eser­ci­to di Su­rya­var­man II e la "frol­la­tu­ra del ma­re di lat­te".

An­g­kor thom

È la cit­tà for­ti­fi­ca­ta (il no­me si­gni­fi­ca Gran­de An­g­kor ) co­strui­ta du­ran­te il re­gno di Ja­ya­var­man VII (1181-1219). Lun­go le mu­ra che di­se­gna­no un qua­dra­to di 12 chi­lo­me­tri di la­to si tro­va­no cin­que por­te mo­nu­men­ta­li sor­mon­ta­te da gi­gan­te­sche fac­ce di bo­d­hi­satt­va. All'in­ter­no ci so­no i più im­por­tan­ti mo­nu­men­ti del­la cit­tà.

BAyon

Espres­sio­ne di ge­nio e crea­ti­vi­tà: 54 gu­glie or­na­te da ol­tre 200 vol­ti di enor­mi di­men­sio­ni. An­co­ra og­gi non si co­no­sce con cer­tez­za la sua fun­zio­ne. Co­strui­to su tre li­vel­li, è de­co­ra­to da qua­si un chi­lo­me­tro e mez­zo di bas­so­ri­lie­vi che con­ten­go­no 11mi­la fi­gu­re.

tA Prohm

Un tem­pio con­sa­cra­to a Bud­d­ha e de­di­ca­to al­la ma­dre di Ja­ya­var­man VII, co­strui­to a par­ti­re dal 1186. A dif­fe­ren­za de­gli al­tri mo­nu­men­ti, è sta­to la­scia­to al­la giun­gla e vi­si­tan­do­lo ci si può fa­re un'idea di co­me An­g­kor ap­pa­ris­se agli esplo­ra­to­ri eu­ro­pei che vi ar­ri­va­ro­no per pri­mi at­tor­no al­la me­tà dell'Ot­to­cen­to.

BAn­teAy Srei

A una tren­ti­na di chi­lo­me­tri dal cen­tro di An­g­kor, uno dei tem­pli più an­ti­chi, co­strui­to nel X se­co­lo, con­sa­cra­to al dio hin­du Shi­va. È con­si­de­ra­to uno dei ca­po­la­vo­ri dell’ar­te kh­mer per la raf­fi­na­tez­za di fre­gi e scul­tu­re. Da non per­de­re le sta­tue del­le di­vi­ni­tà che or­na­no le tor­ri e i ri­lie­vi at­tor­no ai fron­to­ni del­le ma­gni­fi­che bi­blio­te­che, ispi­ra­ti a epi­so­di trat­ti dal poe­ma epi­co Ra­ma­ya­na.

Beng meA­leA

Sor­to nel XII se­co­lo, è un ma­gni­fi­co com­ples­so di tem­pli che an­co­ra man­tie­ne un'at­mo­sfe­ra in­can­ta­ta e sel­vag­gia, a una ses­san­ti­na di chi­lo­me­tri dal cen­tro di An­g­kor. Ha lo stes­so sche­ma di An­g­kor Wat, con gal­le­rie con­cen­tri­che uni­te da chio­stri cru­ci­for­mi e con una tor­re cen­tra­le. No­no­stan­te l'in­va­sio­ne del­la na­tu­ra, fra ra­di­ci e fo­glia­me si ve­do­no ma­gni­fi­che scul­tu­re, ar­chi­tra­vi e fron­to­ni de­co­ra­ti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.