ThAi­lAn­diA, le iso­le- re­sorT

Dove - - Una Volta Nella Vita -

Rayong è il pri­mo de­gli sno­di nel viag­gio lun­go il Gol­fo di Thai­lan­dia. A sud, al mo­lo dei pe­sca­to­ri di Laem Mae Pin, at­trac­ca il bat­tel­lo pri­va­to che in me­no di un’ora tra­ghet­ta al Koh Mun­nork Pri­vat Island. È un’iso­la-re­sort che ap­pa­re so­lo sul­le car­te nau­ti­che più det­ta­glia­te: po­co me­no di set­te et­ta­ri di spiag­gia, sco­gli e fo­re­sta. Un di­scre­to nuo­ta­to­re può com­pie­re il pe­ri­plo, più o me­no, in un’ora. I bun­ga­low e le zo­ne co­mu­ni so­no con­cen­tra­ti nel lem­bo nord, di fron­te a spiag­ge bian­che di­gra­dan­ti su un bas­so-fon­da­le sab­bio­so che ap­pa­re nel­la per­fet­ta tra­spa­ren­za dell’ac­qua. Il nuo­to, in un con­te­sto del ge­ne­re, non è so­lo una for­ma di at­ti­vi­tà fsi­ca o d’os­ser­va­zio­ne na­tu­ra­li­sti­ca, ma an­che di 1. Uno dei pa­di­glio­ni de­di­ca­ti ai mas­sag­gi nel giar­di­no del so­ne­va Kiri, sull'iso­la di Koh Kook, in Thai­lan­dia 2-5. Una sta­tua in pie­tra e i fio­ri fre­schi per un idro­mas­sag­gio al Chen sea re­sort & spa sull'iso­la di Phu Quoc, in Viet­nam. 3. Piat­ti a ba­se di pe­sce nel me­nu del Koh Mun­nork Pri­vat island, in Thai­lan­dia. 4. Il Pa­ra­ma Koh Chang re­sort, in Thai­lan­dia. me­di­ta­zio­ne, un’oc­ca­sio­ne di ri­tro­va­re l’equi­li­brio con se stes­si. Per al­tri può es­se­re leg­ge­re in uno dei pa­di­glio­ni sul­la spiag­gia, fa­re tai chi o yo­ga, pas­seg­gia­re. È que­sto il suo lus­so estre­mo: si può fa­re qual­sia­si co­sa men­te e cor­po de­ci­da­no. Nel re­sort so­no a di­spo­si­zio­ne ca­noe, at­trez­za­tu­re da pe­sca e da snor­ke­ling, ma non c’è nul­la d’or­ga­niz­za­to. Nes­sun pro­gram­ma, ma so­lo il pia­ce­re di sin­to­niz­zar­si coi pro­pri rit­mi na­tu­ra­li.

Pro­ce­den­do lun­go la stra­da co­stie­ra sin qua­si al­la fron­tie­ra con la Cam­bo­gia, la tap­pa suc­ces­si­va è Koh Chang. È la se­con­da iso­la thai­lan­de­se in ordine di gran­dez­za: 492 chi­lo­me­tri qua­dra­ti, in gran par­te par­co na­zio­na­le. La fo­re­sta pri­ma­ria è la più gran­de e me­glio con­ser­va­ta di tut­to il Gol­fo di Thai­lan­dia, po­po­la­ta da nu­me­ro­se spe­cie ani­ma­li. La bio­di­ver­si­tà è an­cor mag­gio­re in ac­qua. ol­tre le co­ste e tra le pic­co­le iso­le cir­co­stan­ti, la bar­rie­ra co­ral­li­na ap­pa­re con for­ma­zio­ni a co­lon­na e la­mi­na­ri ani­ma­te da pe­sci, tar­ta­ru­ghe e pic­co­li squa­li. No­no­stan­te, o pro­prio per que­sto, Koh Chang è un obiet­ti­vo di svi­lup­po tu­ri­sti­co e una nuo­va

A for­ma di la­cri­ma, lun­ga 50 chi­lo­me­tri e lar­ga da 3 a 27, l’iso­la di Phu Quoc, in Viet­nam, è il pa­ra­di­so del re­lax. Do­ve

il tem­po tra­scor­re tra ba­gni in ma­re e mas­sag­gi orien­ta­li

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.