Ora il pro­get­to è di espan­de­re N E L MO N D O Il Pel­li­ca­no con al­tri, nuo­vi Pel­li­ca­no ma­ga­ri in AME R I C A O I N E U RO PA .

GQ (Italy) - - Journal -

Lo­ren o di Ma­ri­sa Be­ren­son, e le ve­le co­lor vi­nac­cia di Gian­ni Agnel­li che va a tro­va­re la so­rel­la, che sa­rà sin­da­co di Mon­te Ar­gen­ta­rio, le vil­le in­tor­no do­ve sta Jac­que­li­ne Ken­ne­dy con Go­re Vi­dal, e più in là la prin­ci­pes­sa Mar­ga­ret e i rea­li de­po­sti di Gre­cia, e Gre­ta Gar­bo che fa il ba­gno nu­da. E Bing Cro­sby, Britt Ekland, i Ma­ha­ra­ni di tut­te le In­die. Ma tut­ti in shorts, lì per non far­si ve­de­re. «Una not­te c’è un chias­so in ni­to, gen­te un po’ al­tic­cia che fe­steg­gia. Un ospi­te di Los An­ge­les con­ti­nua a chia­ma­re il por­tie­re di not­te per la­men­tar­si», mi rac­con­ta Sciò. «“Fa­te­li smet­te­re!”, di­ce. Fin­ché il por­tie­re, ti­mi­da­men­te, gli con­fes­sa che si trat­ta del­la re­gi­na Giu­lia­na d’olan­da. “Fa­te­li con­ti­nua­re, al­lo­ra”».

Og­gi, an­co­ra, al Pel­li­ca­no scen­do­no tut­ti, spor­ti­vi, at­to­ri, de­si­gner, gior­na­li­sti, vi­gnet­ti­sti, col­le­zio­ni­sti, nan­zie­ri, le at­tri­ci che si re­gi­stra­no con il no­me del dan­za­to per di­scre­zio­ne. Il qua­ran­ta per cen­to de­gli ospi­ti ri­tor­na, al­cu­ni ven­go­no inin­ter­rot­ta­men­te da cin­quant’an­ni. An­che Sciò, dal pri­mo an­no che ci ha mes­so pie­de, non è mai man­ca­to. E nel 1974 ha com­pra­to la vil­la do­ve sta­va Char­lie Cha­plin: «Non ho trat­ta­to sul prez­zo». In quel pe­rio­do, pe­rò, gli af­fa­ri non van­no be­ne: «I Gra­ham pen­sa­va­no di sta­re in In­dia, non in Toscana». E Pa­tri­cia si am­ma­la. E co­sì un gior­no Sciò ri­ce­ve la te­le­fo­na­ta di un av­vo­ca­to che gli chie­de se co­no­sce un in­ve­sti­to­re per un al­ber­go a Por­to Er­co­le. È pro­prio Il Pel­li­ca­no. Sciò non dor­me la not­te, e quan­do si sve­glia cor­re da Gra­ham: «Ho tro­va­to il com­pra­to­re. Io». Non è un in­ve­sti­men­to, è un de­si­de­rio; vuo­le che nes­su­no di­strug­ga l’in­can­to. Col tem­po, quel luo­go pro­tet­to di­ven­ta un mo­do di fa­re hô­tel­le­rie. Nel 1994 Sciò, a qua­si ses­sant’an­ni, la­scia ogni al­tro bu­si­ness e va a stu­dia­re ne­gli Sta­ti Uni­ti al­la Cor­nell Uni­ver­si­ty.

Og­gi, vi­ci­no al­la pi­sci­na d’ac­qua sa­la­ta, lun­go i gra­di­ni e le cor­de, nel­le fe­ste sot­to le stel­le, c’è la glia, Ma­rie-loui­se. An­che lei pen­sa­va di non oc­cu­par­se­ne, una car­rie­ra av­via­ta da­gli stu­di al­la Rho­de Island School of De­si­gn. È che poi il pa­dre le chie­de se può rifare due ba­gni. E pre­sto, all’ini­zio del Nuo­vo Mil­len­nio, si decide di ri­strut­tu­ra­re tut­to, e toc­ca a lei par­la­re con gli ar­chi­tet­ti, che le pro­pon­go­no sti­le pro­ven­za­le, o to­tal whi­te, o tut­to ac­cia­io. No, non va be­ne. Ma­rie-loui­se decide di se­guir­lo lei di­ret­ta­men­te, di far­lo co­me se lo ri­cor­da­va, quan­do da bam­bi­na si na­scon­de­va tra i ce­spu­gli per ve­de­re le don­ne ve­sti­te Mis­so­ni o Va­len­ti­no. Lo vuo­le co­sì; esti­vo, leg­ge­ro. C’è un al­tro ho­tel di fa­mi­glia, La Posta Vec­chia, e c’è il pro­get­to di espan­de­re il Pel­li­ca­no nel mon­do, con al­tri Pel­li­ca­no in Ame­ri­ca o in Eu­ro­pa, c’è il la­vo­ro di ri­sto­ra­zio­ne con il gour­met e il Pel­li­grill, la bou­ti­que. C’è, so­prat­tut­to, quell’ani­ma che re­si­ste al tem­po, una ra­di­ce. Per­ché qui “Pel­li­ca­no” o “Pel­li­ca­no­so” so­no co­me un ag­get­ti­vo, di ac­que lim­pi­de e asciu­ga­ma­ni bian­chi e gial­li, di dvd di Fel­li­ni e Pe­li­can Mar­ti­ni, rac­chet­te da ten­nis e co­lo­ri dei ori. E si sen­te, co­me qual­co­sa di chi c’è sta­to, un’ele­gan­za, una vi­ta, di chi qui ha por­ta­to le sue gio­ie, i suoi amo­ri, qual­che tri­stez­za e il cock­tail giu­sto. E poi c’è qual­co­sa in più. Ca­pal­bio e An­se­do­nia, in lon­ta­nan­za, il Te­le­gra­fo al­le spal­le. Tut­to che scen­de ver­so que­sto Tir­re­no gran­de, tut­to che lo guar­da. Cer­te vol­te, co­sì, non sai co­me, ti sem­bra che ci sei so­lo tu e il ma­re, e nien­te im­por­ta più.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.