IO SUO­NO IL MON­DO

GQ (Italy) - - News -

A co­strui­re stru­men­ti mu­si­ca­li con gli sca­to­lo­ni Ikea, e con tut­to quel­lo che gli ca­pi­ta­va a ti­ro, Bru­no Zam­bor­lin di Lo­ni­go − pro­vin­cia di Vi­cen­za − ha ini­zia­to in pri­ma li­ceo scien­ti­fi­co. Ora che ha 33 an­ni, e ha stu­pi­to il mon­do con una app che per­met­te di suo­na­re qual­sia­si og­get­to, quel gio­co ado­le­scen­zia­le sem­bra il pro­dro­mo di un pro­get­to ge­nia­le. In mez­zo ci sono sta­ti: «Lau­rea in in­for­ma­ti­ca, a Pa­do­va; Era­smus ad Am­ster­dam; spe­cia­li­sti­ca a Bo­lo­gna». Non­ché, nel 2008, lo sta­ge al­la pre­sti­gio­sa IRCAM del Cen­tro Pom­pi­dou, a Pa­ri­gi, il tem­pio del­la ri­cer­ca in­for­ma­ti­ca ap­pli­ca­ta al­la mu­si­ca. «Avrei do­vu­to ri­ma­ne­re sei me­si, in­ve­ce mi han­no as­sun­to co­me ri­cer­ca­to­re e svi­lup­pa­to­re», rac­con­ta. Un’e- spe­rien­za «paz­ze­sca», du­ra­ta tre an­ni, per­ché nel frat­tem­po ha vin­to an­che una bor­sa di stu­dio al­la Gold­smi­ths Uni­ver­si­ty e ha de­ci­so di sta­bi­lir­si a Londra. In­tan­to si è de­di­ca­to al suo pro­get­to: un sen­so­re che ap­pli­ca­to a un al­be­ro, a un bic­chie­re, a un’au­to ec­ce­te­ra, ne re­gi­stra le vi­bra­zio­ni; e una app che le tra­du­ce in suoni.

«Un an­no fa ho lan­cia­to Mo­gees Pro, de­di­ca­to so­prat­tut­to ai mu­si­ci­sti», rac­con­ta. «Il mio pri­mo vi­deo è su­bi­to di­ven­ta­to vi­ra­le. Ne han­no par­la­to la CNN, Di­sco­ve­ry Chan­nel, Wi­red... Le ri­chie­ste sono ar­ri­va­te da tut­to il mon­do». A oggi, gli ac­qui­ren­ti sono più di die­ci­mi­la (tra cui Brian Eno), e Bru­no ha già mes­so su «una pic­co­la azien­da, con un team di die­ci per­so­ne fra i 20 e i 35 an­ni». Pros­si­mo pas­so: il lan­cio di Mo­gees Play, per tut­ti i non pro­fes­sio­ni­sti, in ven­di­ta da que­sto me­se su www.mo­gees.co.uk al prez­zo di 46 ster­li­ne. _ (Ol­ga Noel Win­der­ling)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.