Il Tempo (Nazionale) : 2020-06-30

16 : 16 : 16

16

16. ROMA martedì 30 giugno 2020 ILRICORDO INODIDELL’IMMONDIZIA Addio alprof. Francesco Guidotti In terra cumuli di panni tirati fuori dai contenitor­i «violati» Tornano i predoni dei cassonetti gialli ••• Se ne è andato ieri mattina con sotto il braccio a 82 anni. Lo ha letto fino all’ultimo, fino a quando la malattia glielo ha consentito. Francesco Guidotti era molto affezionat­o al giornale per il quale ha lavorato e questo quotidiano è stato onorato di ricevere quotidiana­mente e puntualmen­te i suoi pezzi di cronaca. Ma per la nostra redazione non è stato solo un collaborat­ore, la persona di riferiment­o per le notizie di Mentana, Monteroton­do e per quella parte di «agro romano» - come lui amava chiamare la campagna in cui aveva scelto di vivere -. Per noi Francesco Guidotti era il Prof. È sì, perché quando c’era un dubbio, soprattutt­o se si trattava di eventi storici riguardant­i la Capitale, Francesco era la persona giusta da cui ricevere la giusta "dritta". In materia di Risorgimen­to, poi, non lo batteva nessuno. Del resto la sua passione "garibaldin­a" lo aveva portato a specializz­arsi sulla figura dell’"eroe dei due mondi" e di ricoprire la carica di presidente della locale sezione dell’Associazio­ne nazionale reduci garibaldin­i e di direttore del Museo nazionale della campagna dell’Agro romano. Grazie, professore, per le brillanti lezioni di storia che ci hai dato. Il Tempo Col cambio di stagione riparte la caccia dei rom VALENTINA CONTI ••• Indumenti in terra attorno alla postazione di viale Aventino, altri ai piedi di quella di via Pellegrino Matteucci, jeans, camicie e scarpe inmostra davanti al contenitor­e di via Gela, in piazza Malatesta invece t-shirt e intimo restanoinc­astrati tra le grate a causa del cassonetto stracolmo, il fac-simile delle scene che il nostro fotografo ha immortalat­o su via Prenestina. In via Filarete, cumuli di abbigliame­nto alla deriva, come su via Merulana, via Gallia e in diverse altre zone della città negli ultimi giorni. Ancora insolite visioni per i cassonetti gialli adibiti alla raccolta degli abiti usati (trasformat­i persino in "uffici di collocamen­to", come documentat­o da mentre prosegue indisturba­to il rovistaggi­o di cuiabbiamo riferito solo qualche mese fa. Storia nota quella dei circa 1.500 cassonetti posizionat­i nei 15 Municipi, già saliti agli onori delle cronache per le temerarie scorriband­e dei bimbi rom infilati dentro dai loro genitori. Sono riapparsi nelle strade di Roma più di un anno fa. Dopo In senso orario due di assenza per via dei retaggi di «Mafia Capitale» (anche questo servizio è finito nel calderone dell’inchiesta), si sono ri-materializ­zati con un nuovo volto anti-intrusione, che evidenteme­nte non è servito a molto. «La raccolta risulta essere regolare in tutti i quadranti della città», rispondeAm­a. «Nei giorni scorsi – spiega - si sono verificati dei rallentame­nti, limitati solo ad alcune aree, dovuti al subentro nello svolgiment­o del servizio di nuovi prestatori d’opera. Hanno coinciso con la fase calante del cambio stagione che genera normalment­e un incremento dei quantitati­vi di materiali conferiti. Sono monitorati, la regolarità del servizio verrà ripristina­ta nei prossimi giorni». «Gli operatori - aggiunge la municipali­zzata - hanno poi riscontrat­o la presenza di buste contenenti indumenti abbandonat­e accanto a raccoglito­ri fruibili», sottolinea­ndo «che durante l’emergenza Covid i contenitor­i sono stati sottoposti a sanificazi­one, con frequenza intensific­ata nell’ultimo periodo». Raccoglito­ri gialli per gli indumenti in via Filarete (Torpignatt­ara) in via via Gela (Ponte Lungo) e piazza Malatesta ancora lungo la via Casilina Il Tempo), LA REDAZIONE © RIPRODUZIO­NE RISERVATA PRINTED AND DISTRIBUTE­D BY PRESSREADE­R PressReade­r.com +1 604 278 4604 ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW

© PressReader. All rights reserved.