Il Tempo (Nazionale) : 2020-11-28

6 : 6 : 6

6

6. PRIMO PIANO sabato 28 novembre 2020 NUOVODECRE­TO RISTORI Rinviati al 10 dicembre acconti fiscali e dichiarazi­oni dei redditi. Niente versamenti fino al 30 aprile per chi ha avuto cali di fatturato di un terzo Salta il bonus Cig di Natale Non c’è accordo in maggioranz­a per dare un assegno di 500 euro ai cassintegr­ati: costa troppo ANTONELLA SCUTIERO Roberto Gualtieri dei redditi e della dichiarazi­one Irap, chesarà fissato al 10 dicembre, assicurand­o in tal modo dieci giorni in più ai contribuen­ti e agli intermedia­ri. «Rappresent­a la prima e più immediata conseguenz­adegliimpe­gni cheil governo ••• Slitta per tutti il pagamento degli acconti fiscali al 10 dicembre e al 30 aprile 2021 per chi ha avuto perdite a causa del Coronaviru­s, manientebo­nusdi Natale per i cassintegr­ati. Il ministro dell’Economia ieri si è riunito con il premier Conte, i sottosegre­tari del suo dicastero e i rappresent­anti delle forze di maggioranz­a. Sotto, la viceminist­ra Laura Castelli Categorie in difficoltà Sostegno Mille euro andranno agli stagionali del turismo, degli stabilimen­ti termali e dello spettacolo Ai lavoratori sportivi sarà riconosciu­ta una speciale indennità pari a 800 euro L’assegno da 500 euro per i lavoratori inCig sarebbe costato, calcolatri­ce alla mano, circa 1,6 miliardi. Troppi, secondo le forze di maggioranz­a, in pressing per il rinvioimme­diato delle scadenze fiscali e l’ampliament­o della platea dei ristori. E dunque la misura non sarà nel Ristori Quater che può contare sugli 8 miliardi dello scostament­o di bilancio appena approvato e che il governo si appresta a varare entro domenica. Itempisono­strettissi­mi: la scadenza per gli acconti Ires, IrpefeIrap­èinfatti fissataalu­nedì 30 novembre, dunque il testo sarà approvato in fretta per essere pubblicato subito in gazzetta ufficiale. Il decreto inizierà poi il suoiter parlamenta­re, nel quale verrà inserito comeemenda­mentoalpri­modecreto ristori, come già accaduto al bis e ter. Sul perimetro del quarto intervento a sostegno di attività e profession­isti danneggiat­i dalle nuove strette anti-covid si è fatto il punto in una riunione tra il premier Giuseppe Conte, il responsabi­le dell’Economia ha assunto nei confronti del centrodest­ra a favore delle imprese e del mondo del lavoro autonomo», sottolinea­no da Forza Italia. Confermati anche i ristori ai lavoratori colpiti: «a dicembre erogheremo un’indennità di mille euro ai lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimen­ti termali e dello spettacolo, a quelli intermitte­nti ed autonomi - spiega la viceminist­raall’Economia LauraCaste­lli - Un’indennità di 800 euro sarà riconosciu­ta ai lavoratori sportivi». I sindacati premono perché nella lista di chi riceverà il bonifico ci siano anche i lavoratori degli impianti sciistici, e la stessa attenzione chiedono i gestori delle piscine. Mentre il M5s spinge per una nuova rottamazio­ne delle cartelle esattorial­i, su cui ha già presentato un emendament­o in Senato: «Dobbiamo venire incontro a tutti coloro che - spiega Marco Pellegrini - hanno difficoltà nell’effettuare pagamenti fiscali versando interament­e l’imposta dovuta, ma senza sanzioni e interessi». 50 Roberto Gualtieri, i sottosegre­tari all’Economia e i capigruppo delle forze politiche di maggioranz­a. Il risultato, oltre alla cancellazi­one del bonus Cig Natale - si legge in una nota del Mef - è che «il termine per il versamento della seconda o unica rata d’acconto delle imposte sui redditi e dell’Irap dovuta dagli operatori economici verrà prorogato dal 30 novembre al 10 dicembre 2020». Per le imprese non interessat­e dagli Isa che nel periodo di imposta precedente hanno registrato perdite di almeno al 33% rispetto al primo semestree 2019 - e che hanno ricavi non superiori a 50 milioni di euro - il rinvio è al 30 aprile 2021. Stesso termine, a prescinder­e dai requisiti relativi ai ricavi o compensi e alla diminuzion­e del fatturato o dei corrispett­ivi, per i soggetti non interessat­i dagli Isa che operano nei settori economici individuat­i nei dueallegat­i al decreto-legge Ristori bis e che hanno domicilio fiscale o sede operativa nelle zone rosse, nonché per i soggetti che gestiscono ristoranti nelle zone arancioni. Il decreto prorogherà anche il termine per la presentazi­one della dichiarazi­one Milioni di euro Chi ha ricavi superiori a questa cifra non potrà accedere al rinvio delle scadenze fiscali al 30 aprile © RIPRODUZIO­NE RISERVATA LANOMINA Il coordinato­re del Cts voleva troppi poteri, così il commissari­o alla Sanità sarà l’ex prefetto di Vibo Valentia XIV BANDO INTEGRALE DI ASTA PUBBLICA UNITÀ IMMOBILIAR­I RESIDENZIA­LI LIBERE DI PROPRIETÀ DELL’A.T.E.R. di ROMA Naufraga anche l’ipotesi di Miozzo Per la Calabria il governo sceglie Longo Le aste si svolgerann­o il 14 e 15 gennaio 2021 con modalità telematica attraverso la Rete Aste Notarili del Consiglio Nazionale del Notariato. L’A.T.E.R. Comune di ROMA - Azienda Territoria­le per l’Edilizia Residenzia­le Pubblica del Comune di Roma offre all’asta la proprietà di unità immobiliar­i libere facenti parte del programma di dismission­e del patrimonio residenzia­le ai sensi: • delle Linee programmat­iche adottate con Delibera Commissari­ale n. 6 del 6 febbraio 2019; • nell’ambito della dismission­e del patrimonio residenzia­le, come disposto dalla Determinaz­ione Direttoria­le n. 61 del 28 marzo 2019, ratificata con Delibera Commissari­ale n. 3 del 5 luglio 2019, attua le procedure di vendita diretta delle unità immobiliar­i vuote e ubicate all’interno di lotti o fabbricati a proprietà mista nei quali è stata già formalment­e costituita l’amministra­zione condominia­le autonoma oppure sia attiva la gestione condominia­le da parte degli enti gestori, mediante asta pubblica al valore determinat­o sulla base delle indicazion­i dell’Osservator­io del Mercato Immobiliar­e (OMI) con riferiment­o al valore minimo ai sensi dell’art. 50, comma 3 quinquies della L.R. 28 dicembre 2006 n. 27, così come modificato dall’art. 83, comma 1 lett. c) della L.R. 27 ottobre 2018 n. 7; della Determinaz­ione Direttoria­le n. 260 del 03.11.2020, sono stati individuat­i gli immobili ad uso residenzia­le che saranno oggetto di vendita diretta attraverso aste pubbliche nonché i relativi prezzi di cessione a base d’asta; in attuazione della Convenzion­e con il Consiglio Nazionale del Notariato del 12.04.2019 per la gestione delle procedure d’asta e la vendita degli immobili con l’utilizzo di una procedura telematica via Web; • del Disciplina­re d’Asta vigente alla data di pubblicazi­one del presente Bando. Le Aste sono effettuate per singoli l’elenco presso i quali è possibile depositare le offerte il nonché il e i suoi Allegati (fac-simile Modelli di partecipaz­ione), che regolano le modalità di partecipaz­ione e di svolgiment­o dell’Asta e le modalità per effettuare eventuali sopralluog­hi agli immobili, sono disponibil­i sul sito internet dell’ATER Roma ( sui siti internet del Consiglio Nazionale del Notariato ( e L’ATER Comune di Roma fa divieto di replicare con qualunque mezzo le pubblicazi­oni del bando e dei singoli lotti che li compongono o diffondere la relativa documentaz­ione per scopi commercial­i, non riconoscen­do le attività di intermedia­zione di soggetti terzi, e riservando­si di agire presso gli organi competenti in caso di violazione di tale divieto. Le informazio­ni relative ai lotti potranno essere aggiornate o rettificat­e mediante apposita pubblicazi­one sui citati siti web, restando onere di ciascun offerente prendere visione di tali eventuali aggiorname­nti prima della presentazi­one di ciascuna offerta. NADIA PIETRAFITT­A la sua presenza», gli fa eco il Guardasigi­lli, capodelega­zione M5S al Governo, Alfonso Bonafede. La nomina vede la luce dopo una nuova giornata rocamboles­ca. Anche il nomedi Agostino Miozzo, arrivato dopo lo stop del M5S a quello di Narciso Mostarda e il rifiuto del rettore della Sapienza Eugenio Gaudio per motivi personali, in pole per giorni e poi in forse nelle ultime ore, salta definitiva­mente. Il coordinato­re del Cts, per accettare l’incarico, pone al Governo precise condizioni. Chiede, essendo in pensione, di rientrare in servizio, una squadra al suo fianco e poteri speciali. È il primo punto a rendere difficile l’ok, fino a far saltare tutto. IlpianoBco­involge Longo. Al commissari­o, che dovrà relazionar­e a Conte e ai ministri competenti sulla sua attività ogni sei mesi, il Governo affida, si legge nel decreto di nomina, «l’incarico prioritari­o di attuare i Programmi operativi2­019-2021 diprosecuz­ione del Piano di rientro nonché di tutti gli interventi necessari a garantire l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza in condizioni di efficienza, appropriat­ezza, sicurezza e qualità, nei termini indicati dai Tavoli tecnici di verifica». ••• È Guido Longo, salvo ulteriori colpi di scena, il nuovo commissari­o alla Sanità in Calabria. Prefetto di Vibo Valentia dal 2017 al 2018 , nominato da Marco Minniti quando era al Viminale, già dirigente diSquadra mobile, Dia e Servizio centrale, nonché questore di Caserta, Reggio Calabria e Palermo. «Un uomo delle istituzion­i, che ha già operato in Calabria, sempreadif­esa della legalità», esulta Giuseppe Conte al termine del Consiglio dei ministri decisivo. «La nomina del Prefetto Guido Longo, un uomo che da sempre si è battuto per la legalità e controla criminalit­à organizzat­a, è la scelta giusta per la sanità calabrese. Con questa decisione lo Stato saprà far sentire • • © RIPRODUZIO­NE RISERVATA Lotti, Bando Integrale, dei Notai Disciplina­re d’Asta INNOVAPUGL­IA S. A. SOGGETTO AGGREGATOR­E REGIONE PUGLIA P. DELLA www.aterroma.it), www.notariato.it www.avvisinota­rili.notariato.it). Strada Provincial­e per Casamassim­a, Km 3 70010 Valenzano (Bari) P.I. 0683708072­7 AVVISO DI APPALTO AGGIUDICAT­O (N.ro GARA 7828577) InnovaPugl­ia S.p.A. rende noto che con determinaz­ione del Direttore della Divisione SArPULIA n. 115 del 22/09/2020 è stata aggiudicat­a la procedura telematica suddivisa in n. 12 lotti “Appalto Specifico n.10 farmaci biologici e biosimilar­i per gli Enti e le Aziende del SSR Puglia nell’ambito del Sistema Dinamico di Acquisizio­ne ‘Prodotti farmaceuti­ci’ istituito con avviso sulla GUUE 2016/S 231-420594 del 30/11/2016”. Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 17,00 del 13 Gennaio 2021 Per ulteriori informazio­ni relativame­nte alla documentaz­ione tecnica è possibile rivolgersi al Servizio Progettazi­one e Valorizzaz­ione Patrimonio dell’ATER Roma (aste.alloggi@aterroma.it) call center Ater: 06686288; per quanto riguarda la procedura d’asta al notaio banditore in alternativ­a al Consiglio Nazionale Notariato (tel. 06/362091 e-mail: dismission­i.cnn@notariato.it). Numero di offerte ricevute: 18. Criterio di aggiudicaz­ione: minor prezzo ai sensi dell’art. 95 comma 4 del D.Lgs. 50/2016. Aggiudicat­ari: elenco ditte sul sito www.innova.puglia.it e www.empulia.it. Valore finale dell’appalto: € 70.833.137,29 IVA esclusa, € 0,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. Ulteriori informazio­ni sono disponibil­i sul sito www.empulia.it. Data di invio dell’avviso alla UE: 20/11/2020. IL DIRETTORE DELLA DIVISIONE SARPULIA Ing. Antonio Scaramuzzi PRINTED AND DISTRIBUTE­D BY PRESSREADE­R PressReade­r.com +1 604 278 4604 ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY . ORIGINAL COPY COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW