CA­SA CLOO­NEY

Vanity Fair (Italy) - - Vanity Copertina -

Fi­glio di Nick Cloo­ney, fa­mo­so gior­na­li­sta te­le­vi­si­vo im­pe­gna­to in po­li­ti­ca nel­le le dei de­mo­cra­ti­ci, Geor­ge è sem­pre sta­to og­get­to di aspet­ta­ti­ve am­bi­zio­se da par­te dei ge­ni­to­ri, che n da pic­co­lo lo han­no pre­pa­ra­to al­la vi­ta pub­bli­ca. «Ab­bia­mo vo­lu­to de­di­ca­re il pri­mo ca­pi­to­lo», spie­ga­no le gior­na­li­ste, «al ri­go­re e al sen­so di re­spon­sa­bi­li­tà in­cul­ca­ti dal pa­dre, da sem­pre ca­pa­ce di un’enor­me in uen­za sul­le scel­te di Geor­ge, com­pre­sa la de­ci­sio­ne di spo­sa­re Amal, che a Nick è pia­ciu­ta mol­tis­si­mo. An­co­ra og­gi, a 82 an­ni, Nick ha un ruo­lo im­por­tan­tis­si­mo nel­la vi­ta del suo uni­co glio ma­schio. Geor­ge ha nei suoi con­fron­ti un amo­re e un’am­mi­ra­zio­ne scon na­ti, e non per­de oc­ca­sio­ne per rin­gra­ziar­lo pub­bli­ca­men­te per tut­to quel­lo che gli ha in­se­gna­to». An­che la ma­dre, l’ex re­gi­net­ta di bel­lez­za Ni­na Bru­ce War­ren, è sem­pre sta­ta mol­to at­ti­va nel­la vi­ta po­li­ti­ca e so­cia­le di Le­xing­ton, la lo­ro cit­tà, e del­lo Sta­to del Ken­tuc­ky. «Più mor­bi­da, co­me spes­so suc­ce­de nel­la dia­let­ti­ca di que­ste cop­pie ad al­to tas­so di im­pe­gno, con il glio ha fat­to da cu­sci­net­to ri­spet­to al ri­go­re del pa­dre». Ma l’edu­ca­zio­ne del pic­co­lo Geor­ge è sta­ta a tut­ti gli e et­ti quel­la di un bam­bi­no de­sti­na­to a svol­ge­re il ruo­lo di glio di una po­wer cou­ple.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.