PRE­STO, UN DOTTORE!

Si chia­ma DR. MIKE, ma non ar­ri­va da una se­rie Tv: elet­to «me­di­co più se­xy del mon­do», si met­te all’asta per una buo­na cau­sa. Per­ché la ri­cer­ca ora vin­ce an­che a col­pi di ego. Le sec­chia­te di ghiac­cio in­se­gna­no

Vanity Fair (Italy) - - Week - Di LAU­RA FIENGO

a pro­po­sta è chia­ra, scrit­ta ne­ro su bian­co su un car­tel­lo: «Vuoi un ap­pun­ta­men­to con me?». Mi­khail Var­sha­v­ski, 26 an­ni, ame­ri­ca­no, bat­tez­za­to nei so­cial, do­ve è una star, doc­tor.mike, aspet­to da mo­del­lo e qua­si 2 mi­lio­ni di fan su In­sta­gram, non è l’ul­ti­mo at­to­re di una se­rie Tv me­di­cal, ma un ve­ro dottore, con tan­to di ca­mi­ce, ste­to­sco­pio e pa­zien­ti. Elet­to da Peo­ple «me­di­co più se­xy esi­sten­te», ha de­ci­so di met­te­re a frut­to le sue con­qui­ste e i tan­ti li­ke con­qui­sta­ti: tra le sue ini­zia­ti­ve web, in ac­cor­do con una app new­yor­ke­se

Lper cuo­ri so­li­ta­ri, ha of­fer­to all’asta un ap­pun­ta­men­to con lui — viag­gio a New York, al­ber­go, ce­na — con quo­ta di 10 dol­la­ri per par­te­ci­pa­re. Al net­to del pre­mio, i 25 mi­la dol­la­ri rac­col­ti li ha de­sti­na­ti al­la sua cha­ri­ty Li­mi­tless To­mor­row Foun­da­tion, che aiu­ta il per­cor­so uni­ver­si­ta­rio de­gli stu­den­ti in me­di­ci­na. Ma sfrut­ta­re aspet­to, fa­sci­no e ca­ri­sma fi­si­co sui so­cial per una buo­na cau­sa non è più un ta­bù. For­se an­che per me­ri­to dei 2,4 mi­lio­ni di eu­ro rac­col­ti so­lo in Ita­lia gra­zie al fa­mo­so Ice Buc­ket Chal­len­ge e al­la Gior­na­ta Na­zio­na­le sul­la Sla dall’Ai­sla (l’As­so­cia­zio­ne ita­lia­na scle­ro­si la­te­ra­le amio­tro­fi­ca) due an­ni fa. Chi ave­va cri­ti­ca­to gli ad­do­mi­na­li e i se­ni in mo­stra sot­to le ce­le­bri sec­chia­te ge­la­te di ce­le­bri­ty, per­so­na­li­tà, in­te­re azien­de e sco­no­sciu­ti di tut­to il mon­do, si è do­vu­to ar­ren­de­re: ol­tre ai 700 mi­la eu­ro per il so­ste­gno ai ma­la­ti di Sla e al­le lo­ro fa­mi­glie so­lo nel no­stro Pae­se e gli 1,7 mi­lio­ni di eu­ro al­la ri­cer­ca, gli scien­zia­ti han­no fat­to sa­pe­re che l’aiu­to di quel tor­men­to­ne (100 mi­lio­ni di eu­ro di do­na­zio­ni glo­ba­li) ha per­mes­so an­che di in­di­vi­dua­re un nuo­vo ge­ne, il Nek1, la cui sco­per­ta po­treb­be por­ta­re a nuo­ve pro­spet­ti­ve di cu­ra e trat­ta­men­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.